RIFF Movies Archive

18 IUS SOLI



Italy, 2011,

DIRECTED BY:
FRED KUWORNU

CAST:
VARI

SCREENPLAY:
FRED KUWORNU

PHOTOGRAPHY:
LIOR LEVY

EDITING:
SERGIO PONZIO

SOUND:
VALENTINO AG

PRODUCER:
MARIACHIARA GIACOMEL , STEFANO MORELLI

PRODUCTION:
STRUGGGLE FLIMWORKS

STORY DESCRIPTION:

“18 IUS SOLI” (54’) è il primo documentario grass-roots italiano ad affrontare il tema del diritto di cittadinanza per chi è nato e cresciuto in Italia da genitori immigrati. Vincitore del Premio Mutti, diretto e prodotto nel 2011 dal regista bolognese Fred Kuwornu in collaborazione con : l'Associazione Amici di Giana, la Cineteca di Bologna, Officina Cinema Sud-Est, Anolf Giovani di Seconda Generazione, Acli , racconta con il linguaggio della docu-fiction la storia di alcuni "nuovi Italiani" , ma al tempo stesso promuove il dibattito legislativo e culturale sul diritto di cittadinanza per chi nasce in Italia sebbene da genitori immigrati. “18 Ius Soli” è basato su 18 interviste, condotte in tutt’Italia, e racconta storie reali di ragazze e ragazzi tra i 18 e 22 anni di Seconda Generazione che hanno come minimo comune denominatore il problema del non aver ancora ottenuto la cittadinanza italiana per i più svariati motivi.Sono ragazzi nati in Italia, figli di immigrati: studiano nel nostro Paese, parlano la nostra lingua e i nostri dialetti, molto probabilmente non sono nemmeno mai stati nel paese d'origine dei loro genitori né spesso ne parlano la lingua. Eppure non sono riconosciuti cittadini italiani come tutti gli altri. Per ottenere la Cittadinanza italiana devono infatti sottoporsi - al compimento del 18° anno di età ad un iter burocratico lungo e complesso, che non sempre termina con esiti positivi per il richiedente, con conseguenti e inevitabili gravi problemi di inserimento sociale e di identità. Oltre alle loro storie sono stati intervistati sociologi e politici italiani. Il documentario è in onda sul canale Babel Tv di Sky . Al film documentario è affiancata una imminente campagna di comunicazione sociale ed un social network di cui fanno parte le maggiori associazioni, enti, fondazioni, think tank che si stanno impegnando a portare anche in Italia il concetto ormai presente in alcuni Paesi del mondo di Ius Soli temperato, per cui si diventa cittadini italiani, dopo un ciclo scolastico sostenuto nel nostro Paese. Hanno partecipato al documentario il Presidente della Camera dei Deputati On. Gianfranco Fini e l’On. Andrea Sarubbi.
DIRECTOR BIOGRAPHICAL NOTE:

Fred Kuwornu, nato e cresciuto a Bologna, è un regista- produttore-attivista- entrepreneur di origini ghanesi. Verso la fine degli anni 80' inizia a collaborare come autore e conduttore delle principali emittenti radiofoniche dell' Emilia e del Veneto. Dopo aver terminato gli studi in Scienze Politiche presso l'Università di Bologna, si trasferisce a Roma dove inizia l'attività d'autore di programmi televisivi tra i quali : "ZENGI" de LA 7 e "Italia che Vai" di RAI 1, scrivendo i testi per conduttori come: Luca Giurato , Paolo Brosio, Ilaria D'Amico e realizzando format televisivi. Nel 2007 viene scelto dal regista americano Spike Lee per lavorare all'interno della crew del film "Miracolo a Sant' Anna" , lavorando al fianco d'attori americani del calibro di:Derek Luke (Capitan America, Notorius, Leoni per agnelli, Catch a fire) Laz Alonso ( Avatar, Fast and Furios) , Omar Benson Miller ( C.SI. Miami, 8 Miles), Michael Ealy e la nomination all'Oscar come direttore della fotografia Matthew Libatique (Swann, Il Cigno nero). L'incontro con Spike Lee, ispira Fred Kuwornu a dirigere e produrre il docufilm " Inside Buffalo" (www.insidebuffalo.org) progetto internazionale sulla storia della 92^ Divisione" Buffalo Soldiers" interamente composta da soldati Afroamericani che combatterono durante la Seconda Guerra Mondiale in Toscana. Il progetto narra non solo le loro vicende belliche ma soprattutto il ruolo che essi successivamente ebbero nella lotta per i diritti civili in USA ed è stato premiato come migliore documentario al Black Berlin International Cinema Festival. Attualmente, in fase di promozione negli Stati Uniti , sta ricevendo apprezzamenti istituzionali dall'ex Presidente Usa Bill Clinton, dal Presidente Giorgio Napolitano, dal Segretario della DIFESA USA Robert Gates,, dall'Ambasciata degli Stati Uniti in Italia e dalle più alte cariche istituzionali e non. Con la società di produzione Struggle Filmworks, attiva nelle produzioni dal respiro internazionale sono in preparazione "I Am" un documentario sulla storia della lotta per i diritti civili negli Stati Uniti, e "Paisan Soldiers", un progetto sulla storia del contributo degli Italo-Americani nella difesa degli Stati Uniti dall'inizio della storia degli Stati Uniti.. Attento ai temi dei diritti civili si sta occupando di promuovere attivamente in Italia il concetto dell’inclusione delle diversità con la neonata associazione “Diversity.IT” e l'imminente campagna sociale Sononatoqui.it.

RICERCA FILM

GENRE
ORIGINAL TITLE
DIRECTOR
COUNTRY
YEAR

   
NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter - Subscribe to our newsletter.

Programma PDF

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com